Gulp! Un fumetto ispirato a Lugano Città del Gusto

Lupo Alberto, ospite con il suo creatore Silver alla Fiera del Fumetto, racconta una misteriosa (e golosa) storia ambientata a Lugano. C'è l'arte del disegno e c’è l’arte gastronomica. E poi c’è la ricetta per mescolare le due cose e cucinare un “piatto” perfetto.
 
Succede proprio questo in occasione di Lugano Città del Gusto, che ha voluto collaborare a stretto contatto con la Fiera del Fumetto, una delle realtà culturali del territorio. Nella sua ottava edizione, la kermesse dedicata al mondo del fumetto proporrà un'edizione a tiratura limitata dell'albo del 2018, disegnato quest’anno dal grande Guido Silvestri, in arte Silver.
 
Il geniale creatore di Lupo Alberto, personaggio di fantasia che tutti riconosciamo nel simpatico lupastro dal pelo azzurro, ha voluto rendere omaggio alla nostra città, capitale enogastronomica nazionale tra il 13 e il 23 settembre prossimi, ambientando la storia fantastica proprio a Lugano. Lupo Alberto, per l'occasione in versione investigatore alla ricerca dei malandrini che hanno rubato i buchi dall'Emmental, si trasforma così in uno dei volti simbolo della kermesse gourmet luganese, legata a doppio filo con un altro evento altrettanto d'eccellenza che ogni anno porta migliaia di appassionati di manga, e non solo, in città.
 
“Un vero onore”, racconta Dany Stauffacher (presidente del Comitato organizzativo di LCdG), “sono un appassionato di fumetti e ho sempre ammirato il grande lavoro di chi riesce a portare ogni anno a Lugano grandissimi nomi come quello di Silver. Lugano Città del Gusto e la fiera del Fumetto hanno molto in comune, come per esempio la ricerca delle eccellenze ciascuno nel proprio settore, in modo da offrire ai luganesi sempre il meglio: a tavola e nel disegno d’autore.”
 
Fabio Baudino, anima della Fiera del Fumetto insieme al figlio Luca, ci spiega che “tutto è nato diversi mesi fa in un ufficio di Lugano. Non potevo farmi sfuggire l’occasione di legare la nostra Fiera ad un evento così importante come quello di Città del Gusto. Da lì, tutto è venuto di conseguenza: ad esempio la scelta di Silver come disegnatore del nostro piccolo gioiello, l’albo che ogni anno viene dato in omaggio a tutti i visitatori della Fiera. Silver è forse il fumettista più adatto a raccontare una storia che ha come protagonista un formaggio… senza buchi!”
 
Silver ci racconta a modo suo, con l’ironia che caratterizza anche il suo personaggio a quattro zampe, la trama del fumetto: “qualcuno ha rubato il simbolo più prezioso, il sacro feticcio, l’anima, l’essenza stessa del Paese: i buchi dell’Emmental! Il mitico prodotto caseario gloria e vanto della Nazione è ridotto a un dozzinale gruviera. Le gendarmerie sono in fibrillazione, le borse tremano, le piazze sono in fermento, si temono disordini e il tracollo delle istituzioni democratiche…
Tutte le speranze di una rapida soluzione del caso e di un ritorno alla normalità sono riposte nella brillante arguzia e nella capacità di indagine di due vecchie conoscenze del fumetto, Lupo Alberto e il suo degno compare Enrico la Talpa.”

ORARIO FIERA 2018
Venerdì 28 settembre
9:30 - 19:00
Sabato 29 settembre
9:30 - 19:30
Domenica 30 settembre
9:30 - 17:00

PREZZO DEL BIGLIETTO
Omaggio con il prezzo intero
Chf. 10,00 / €. 10,00
Bambini 0-10 anni: gratis

Eventi

Lupo Alberto edizione speciale Fiera del Fumetto 2018

Ho scoperto da poco che raggiungere Lugano in treno è un attimo. Non che in auto ci si mettano le ore, ma con una macchina vecchia come la mia incominciava a diventare complicato, per via delle decine di bollini autostradali accumulati nel tempo sul parabrezza. Praticamente mi tocca guidare sporgendo la testa dal finestrino, con i disagi che si possono immaginare. Cambiare macchina non ne ho voglia. Magari il parabrezza. Vedremo. Intanto uso il treno.
Lugano ti accoglie nella sua bella stazione vista lago, pulita e ordinata che sembra di essere in Svizzera, e la prima persona che incontri è Massimiliano Pani.
Passeggiando poi di sabato sera all’ora dell’aperitivo sotto i bei portici del centro storico, ti può capitare di incrociare, che so, Massimiliano Pani.
Massimiliano Pani sembra l’unico abitante di Lugano. Sarà che i luganesi, ammesso che esistano, a quell’ora sono tutti a Milano, a farsi l’aperitivo sui navigli.
Tutto ciò a parte, comunque, la Fiera del Fumetto di Lugano è un’imperdibile occasione di incontro con vecchi e nuovi amici e, perché negarlo?, anche con Massimiliano Pani.
Fabio Baudino (che non vuole essere nominato ma io lo nomino: FABIO BAUDINO!), l’instancabile animatore e patron della manifestazione che quest’anno celebra la sua ottava edizione, ha voluto investire me, indegnamente, dell’ambito privilegio, della grave responsabilità, dell’alto ufficio insomma, di realizzare un breve racconto tematico da distribuire al pubblico, come è tradizione dell’evento.
Pensa che ti pensa (un minuto-minuto e mezzo, il massimo che mi consente la mia capacità di concentrazione), ho elaborato un plot siffatto: qualcuno ha rubato il simbolo più prezioso,
il sacro feticcio, l’anima, l’essenza stessa del Paese: i buchi dell’emmental! Il mitico prodotto caseario gloria e vanto della Nazione, è ridotto a un dozzinale gruviera. Le gendarmerie sono in fibrillazione, le borse tremano, le piazze sono in fermento, si temono disordini e il tracollo delle istituzioni democratiche…
Tutte le speranze di una rapida soluzione del caso e di un ritorno alla normalità sono riposte nella brillante arguzia e nella capacità di indagine di due vecchie conoscenze del fumetto, Lupo Alberto e il suo degno compare Enrico la Talpa. Non vi dico di più, anche perché non potrei, dato che non ho al momento uno straccio di idea su come dare un seguito a questa storia strampalata. E non è detto che mi verrà poi.
Ma ne uscirò. Male, ma ne uscirò.
Buon divertimento.  
 
Silver

Arte del fumetto & arte gastronomica

La Fiera del Fumetto sarà ospite di Lugano Città del Gusto dal 13 al 23 settembre 2018 presso il Palazzo dei Congressi, con diverse proposte.
www.luganocittadelgusto.ch

Magnum Azienda Matasci

Bottiglie MAGNUM di vino Merlot del Ticino della ditta Matasci con etichette degli artisti.

Tex compie 70 anni

Esposizione di copertine di Tex Willer, leggenda del fumetto italiano, nato dalla penna di Gianluigi Bonelli e dal pennello di Aurelio Galeppini. 

Dal 10 settembre al 1 ottobre 2018, Palazzo dei Congressi, Lugano

Myoko

Il Myoko nasce principalmente come scuola di disegno illustrativo e di fumetto. Il suo shop ora molto fornito a Bellinzona, si è plasmato cercando di seguire i desideri dei propri clienti, fornendosi di molti articoli legati al mondo nipponico. La proprietaria, appassionata di racconti illustrati e di autoproduzione, è direttrice della scuola svizzera di tecnica manga, ed offre corsi per aiutare gli allievi a conseguire i propri desideri artistici e di formazione professionale. 

Scambio di figurine Panini

Il tuo album ufficiale Panini “Gold Edition” dei Mondiali di Calcio della Fifa Russia 2018 è ancora incompleto? Allora non perdere l’ultima occasione di completarlo! Il giorno di Sabato XX Settembre qui alla fiera del Fumetto potrai scambiare fino a 20 figurine direttamente con Panini Suisse, e con tutti gli altri collezionisti presenti.

Grande mostra di figurine

Dopo il successo dello scorso anno, si rinnova la collaborazione con il collezionista Gianni Bellini ed Emiliano Nanni di Figurine Forever. Per l'edizione 2018 della Fiera del Fumetto di Lugano avremo uno spazio dedicato ai mondiali di calcio, visto il grande successo dell'ultima edizione in Russia di quest'anno. Gianni Bellini, il più grande collezionista al mondo di figurine sul calcio, ospite recentemente negli studi RSI, esporrà tutti gli album dei mondiali dove è presente la nazionale Svizzera, nelle varie edizioni. Figurine Forever allestirà uno spazio vendita interamente dedicato alle figurine sui mondiali di calcio con oltre 100 album differenti provenienti da ogni parte del mondo, compresi i rari album realizzati per i mondiali svizzeri del 1954. Inoltre Bellini e Nanni, ci parleranno del progetto FOOTBALL STICKERS MUSEUM, il primo Museo al mondo interamente dedicato alla Storia del Calcio attraverso le immortali figurine. Il progetto è già in fase avanzata e tra le possibili location vi è anche la Svizzera.

Gran Premio Ford Emil Frey

Durante la Fiera del Fumetto hai la possibilità di misurare le tue abilità di pilota su un’emozionante pista di Slotcars.
 

Giochintavola

GIOCHINTAVOLA perché il gioco da tavolo è un’attività che stimola la mente, la fantasia e la comunicazione e rappresenta un modo diverso di stare insieme.
 

Mostra Lupo Alberto

"È davvero il caso di presentarlo? Lupo Alberto é un personaggio ben noto - e molto caro - ormai a diverse generazioni, tanto da poterlo definire addirittura un testimone del nostro tempo, a cavallo (bene in sella) tra novecento e terzo millennio”
Ferruccio Giromini

Dal 10 al 27 settembre 2018 presso il mercato Resega di Canobbio

TataRuga workshop

TataRuga si occupa di intrattenimento e accoglienza delle famiglie, proponendo prodotti didattici e creativi, al fine di sviluppare la fantasia di grandi e piccini. Tra i brand trattati, vi sono in particolare i ColorVelvet, costituiti da una speciale carta assorbente, impreziosita da parti in velluto, che si decorano con tutti i tipi di colore, dando vita a quadri, mappette, classeur e scatole, nonché i Sabbiarelli, che sono dei disegni pretagliati, da colorare attraverso l’uso di sabbia di marmo brillante.
 Si tratta di idee regalo originali e di prodotti artigianali, made in Italy. In occasione della manifestazione sarà possibile sperimentare queste tecniche di colorazione, per trascorrere insieme dei momenti creativi e di relax.
 

Swiss wargames

La passione per la storia e per il gioco di società ci hanno portato negli anni ad avvicinarci ad un tipo molto particolare e poco conosciuto di gioco da tavolo: il "boardgame storico", con particolare enfasi sulle simulazioni di guerra o "wargames". A differenza della maggior parte dei "giochi di guerra" conosciuti al grande pubblico, in cui vengono proposti scenari fantasy o fantascientifici, il wargame storico si prefigge di ricreare scenari storicamente accurati. Dalle guerre antiche al medioevo, dal rinascimento alle guerre napoleoniche, dalla seconda guerra mondiale fino alle più recenti guerre in medio oriente, gli scenari e le situazioni che si possono analizzare sono praticamente infinite. Tutto questo rende il wargame uno strumento estremamente affascinante con cui immergersi nella storia e prendere parte agli eventi e alle decisioni che l'hanno plasmata. Saremo presenti alla Fiera del Fumetto insieme a Giochintavola.

Ospiti

Alessandro Piccinelli

Alfredo Castelli

Altan

Boban Pesov

Claudio Villa

Don Alemanno

Gigi Cavenago

Giorgio Cavazzano

Giovanni Ticci

Leo Ortolani

Lucio Filippucci

Marina Sanfelice

Roberto Rinaldi

Silver

Tanino Liberatore

Tino Adamo